Autunno non ti temo!

Curiosità 18 ott 2022


L’armocromia è un vero e proprio alleato di bellezza, in grado di cambiare il nostro aspetto scegliendo la palette in armonia con i nostri colori naturali per capelli, abbigliamento e make-up. Ogni stagione ha le sue precise caratteristiche: la donna autunno può sfruttare tonalità calde e avvolgenti per splendere e dare un twist al look. L’armocromia capelli autunno permette quindi di scaldare il colore della chioma, sempre rispettando il sottogruppo di appartenenza.


È una stagione piuttosto eterogenea, perché include sia le more e le castane, che le bionde e le rosse, con occhi che possono essere verdi, nocciola o neri; la pelle però è dorata o ambrata, olivastra e non fa fatica ad abbronzarsi. Le due stagioni calde dell’armocromia sono la primavera e l’autunno, ma mentre la prima ha dettagli più freddi e luminosi, per ciò che riguarda pelle e occhi, la seconda è caratterizzata da colori più scuri e soft. Ciò che accomuna tutte le donne autunno sono le nuance particolarmente calde: l’errore quindi da non commettere con i capelli è di scegliere nuance brillanti, audaci o troppo scure.

Il colore naturale si adatta perfettamente alla palette, ma i capelli “autunno” possono comunque essere migliorati con l’armocromia. Per chi deve coprire i capelli bianchi è bene scegliere le tonalità secondo il sottogruppo di appartenenza.

Deep
Le donne “Deep” sono al confine con l’inverno: sono caratterizzate quindi da colori più scuri, sia per i capelli che per gli occhi. In questo caso possono valorizzare la chioma scegliendo delle schiariture che esaltino il sottotono. Ovviamente la tinta deve risultare “calda”, ma non deve andare a rivoluzionare completamente la base più scura. Il nocciola, per esempio, è una della nuance da prendere in considerazione.

Warm
Le Donne “Warm” hanno perlopiù una splendida chioma rossa naturale e quindi sfumature particolarmente calde. In questo caso la tinta più adatta potrebbe essere un castano ramato o un mogano, senza cedere alla tentazione di sfoggiare un rosso fuoco, che invece si rivelerebbe azzardato.

Soft
Le donne autunno “Soft”, come suggerisce la definizione, sono più delicate: hanno spesso capelli castani che possono essere valorizzati con il biondo, che però non deve essere troppo chiaro oppure freddo.

Puro
L’autunno “puro” ha contrasti bassi e, come per tutte le donne di questa stagione, dei colori caldi. I capelli biondo scuro o castani possono essere esaltati assecondando il sottotono della pelle, giocando con i riflessi e con il colore naturale.

L‘olio per capelli è oro liquido per capelli crespi e può fare miracoli per un cuoio capelluto secco o irritato. Puoi scegliere tra diversi prodotti, da quello di Argan a quello di Jojoba. Applicalo sui capelli e sul cuoio capelluto asciutti, quindi usa una spazzola, per stenderlo dalla radice per tutta la lunghezza.

Spero di essere stata utile a tutti i miei lettori.
Per informazioni e consulenze potete mandarmi una mail a info@cutiehair.it.

Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
info@cutiehair.it